Il mio cuore è cripto“ – Dave Portnoy dice di essere tornato nel commercio Bitcoin

Dopo una breve pausa dal commercio di crittografia, Dave Portnoy dice che tornerà a Bitcoin, ma ci sono altre ragioni per il suo ritorno?

Dave Portnoy, il fondatore di Barstool Sports, sta tornando a Bitcoin (BTC) dopo aver abbandonato bruscamente il commercio di valute digitali quando il suo investimento Chainlink (LINK) è andato a rotoli. In un recente video, Portnoy ha detto che il suo „cuore è cripto“ e che presto farà un ritorno al mercato delle criptovalute.

La personalità di internet, che è diventata un popolare day trader dopo la pandemia del coronavirus, è entrata nel mercato della Bitcoin il 14 agosto dopo l’incontro con gli avidi investitori miliardari della Bitcoin, Cameron e Tyler Winklevoss. Dopo aver ricevuto un rapido aggiornamento su cos’è il cripto e su come scambiarlo, Portnoy ha acquistato una quantità significativa di Bitcoin e Chainlink (LINK).

All’insaputa di Portnoy, il suo acquisto di LINK era vicino alla vetta di un rally al 1000% ed era tutt’altro che contento quando la sua posizione ha registrato una perdita mentre il prezzo di LINK è tornato bruscamente indietro. Poco dopo, Portnoy annunciò che avrebbe lasciato il mercato della crittovaluta. Il 22 agosto, ha detto: „Sono fuori dal mercato del cripto-criptato perché le monete non sempre salgono“. Stranamente, dopo una forte correzione del mercato dei cripto-criptatori, ora sta accennando a un ritorno.

Le „persone cripto“ sono il gruppo di persone più „piacevole“

Secondo Portnoy, egli ritiene che molti investitori nel mercato della crittovaluta condividano la sua stessa personalità.

L’imprenditore e investitore uscente ha detto che il suo „cuore è cripto“ e che presto tornerà. Ha detto:

„Le persone cripto, il gruppo di persone più simpatiche che abbia mai incontrato. Sono fottutamente pazzi“. Sono pazzi sui social media, sono pazzi su Twitter, hanno la stessa f*cking personalità che ho io, sono giocatori d’azzardo nel cuore, si inclinano, ridono di loro stessi, vogliono solo fare soldi. Sarò in crypto. Il mio cuore è cripto. Ma devo solo capirlo“.

Da quando Portnoy ha detto che sta uscendo dal mercato della crittovaluta, il prezzo del Bitcoin è sceso di circa il 12%. I principali altercoin, tra cui Ether (ETH) e LINK, hanno registrato cali ancora più ripidi rispetto al dollaro statunitense.

Il LINK, di cui Portnoy rimane entusiasta, è sceso del 21% dal 22 agosto. Ma gli altcoins hanno visto maggiori flessioni rispetto ai Bitcoin a causa dei loro forti rally nella seconda metà del 2020. LINK è passato da 4,74 dollari il 6 luglio a 19,99 dollari il 16 agosto, registrando un rally del 325%.

Il tempismo è interessante

La tempistica del messaggio di Portnoy alla comunità della crittovaluta è intrigante perché arriva dopo che il Nasdaq ha visto il più veloce calo del 10% nella storia.

Il problema con il panorama attuale del mercato azionario statunitense è che molti strateghi hanno visto il ritiro in arrivo. I titoli tecnologici, in particolare, hanno iniziato a scendere dopo la notizia che SoftBank era probabilmente la „balena del Nasdaq“ che ha fatto salire i prezzi con una gigantesca scommessa di 4 miliardi di dollari sulle azioni statunitensi.

Alexis Gray, uno stratega di investimenti d’avanguardia, ha dichiarato che l’encierro è stato difficile da sostenere a causa del divario tra le performance del mercato e le tendenze economiche globali. Ha detto:

„Le azioni sono state valutate alla perfezione. Questo è sempre stato difficile da sostenere quando c’è uno scollamento tra la performance dei mercati e l’andamento delle economie globali“.

Ciononostante, Portnoy sta tornando presto a Bitcoin e ha avuto qualche parola per la comunità di crittovalute. Ha dichiarato:

„Ti amo cripto, amo i marines LINK“.

Margaret